GTA: Il gioco al massacro

Premessa: Molti di voi probabilmente mi odieranno, ma questo è ciò che penso. Questo è il mio blog, sul quale potete esprimere anche opinioni contrarie. Starà alla vostra correttezza ed educazione sotto il mio imprescindibile e insindacabile giudizio, far sì che vengano pubblicate le vostre risposte. Barbaricamente, Barbara.

GTA. Ecco perché continuerò a negare a mio figlio l’acquisto di questa porcheria tanto in voga tra i suoi amici, “fortunati” ad avere genitori inconsapevoli o fatalisti, che permettono loro di “giocare” con simili bombe psicologiche…
Mi odierà, lo so. Si sentirà diverso, escluso. Non vedrà l’ora di farmela sotto il naso, di fingere di voler stare coi suoi amici solo perché può accedere al gioco a casa loro…
O forse capirà, non si lascerà soggiogare, maturerà nell’idea che libertà significa anche questo: avere sufficiente cultura, raziocinio, formazione, etica, consapevolezza, capacità di discernimento, per poter dire No alla massa ignorante che spinge a scelte che arricchiscono le menti e le tasche di chi vuole governare il mondo attraverso la violenza insinuata nelle menti anche attraverso un gioco…. Perché di gioco per infanzia e adolescenza, non si tratta… Ma di business e di pericolosissima manipolazione di menti troppi permeabili a idolatrie del potere, alla violenza, agli abusi. Sotto la falsa apparenza del gioco (di ruolo….ma…Che, ruolo!!!) dello svago, con la scusa del “meglio fingere che farlo realmente” (ma perché? È forse necessario fingere di essere delinquenti???) E non mi si vengano a tirare fuori discorsi su “chi non ha mai giocato a guardie e ladri, a soldatini…” Siamo su un altro piano!!!! Vi siete mai chiesti perché vendono così tanto questi giochi??? Perché il mercato punta sulla violenza? Un gioco della stessa qualità che consenta per esempio di essere medico di Emergency, professore di una scuola di quartiere malfamato, ispettore di polizia, ecc…. Perché non vende altrettanto???? MA CHE DIAMINE DI MONDO VOGLIAMO COSTRUIRE PER E CON I NOSTRI FIGLI???
Proteggerli e insegnare loro i vecchi valori non si usa più? È questo il modo di prepararli alla vita??
E se pensate che il parere di chi scrive la recensione non valga, leggete la recensione di chi ne tesse le lodi e APRITE GLI OCCHI!! O magari provate a seguire vostro figlio mentre ci gioca…. Ma da spettatori! Altrimenti farete la stessa fine!!!

“Divertirsi da morire”: là si trova la più perfetta descrizione di “GTA V”, questo è il…
WWW.LOSAI.EU|DI LO SAI

 

Sono arrivata! Che Barba…ra: eccone un’altra…

…direte voi! Ed eccomi approdare in questo nuovo, per me, mondo di comunicazione libera. Nel rispetto della libertà che chi mi legge ha di condividere o meno quanto esprimo, seppur forse barbaramente a volte, ma sempre sinceramente ed educatamente!

Per cominciare voglio rendervi partecipi di alcuni pensieri che ho postato in passato sulla mia pagina FB. Non so se sia il mio ego in fase di crescita a suggerirmelo, o semplicemente la voglia di allargare la cerchia di persone che possono confrontarsi con me su determinati temi. Di certo so che non vedo l’ora di far tesoro delle vostre opinioni.